Saluti 2019

Andrea Burlandi - Presidente Fipav Lazio

Lasciatemelo dire: se la pallavolo è lo sport più praticato e amato nelle scuole in generale, e soprattutto in quelle di Roma e del Lazio, è anche grazie al Volley Scuola - Trofeo Acea, arrivato alla 26a edizione. Un grande vanto della FIPAV Lazio, un format nato da una geniale intuizione di Luciano Cecchi divenuto in un quarto di secolo fiore all’occhiello nel panorama nazionale.

Questo è molto di più di un semplice torneo sportivo: non c’è soltanto un pallone che vola oltre la rete. Volley Scuola è sport, socialità, cultura, aggregazione, solidarietà, momenti di riflessione e occasione ludica imperdibile per migliaia di ragazzi e ragazze dai 14 ai 19 anni. In questi anni sono nate tante storie di successo, alcuni partecipanti sono divenuti campioni della pallavolo, ma di sicuro tutti portano ancora oggi nel cuore i ricordi di un’esperienza che definisco totale.

Molte persone continuano a chiedere qual è il segreto di una formula così vincente. La passione degli insegnanti è certamente un ingrediente essenziale alla riuscita della manifestazione, così come la risposta sempre eccezionale degli studenti, ma aggiungerei anche la fiducia costante delle Istituzioni e delle aziende che sostengono il progetto - e che di fatto lo legittimano anche al di fuori del nostro mondo pallavolistico - e l’entusiasmo di un’organizzazione collaudata che accompagna la competizione dalla prima sfida alle finali, comunicandola a un pubblico sempre più vasto e interessato. Nell’edizione che celebra i 25 anni di matrimonio con ACEA abbiamo previsto un importanze piano di sensibilizzazione sul tema dell’uso consapevole dell’acqua, a cui verrà associata una campagna di contrasto alla ludopatia e al gioco d’azzardo.
C’è tanta voglia di fare e ancor prima di iniziare respiro un entusiasmo contagioso.
È tutto pronto… che il Volley Scuola n. 26 abbia inizio!

Andrea Burlandi
Presidente Fipav Lazio

 

Michaela Castelli - Presidente di Acea S.p.A.

Un caloroso saluto agli studenti e agli insegnanti delle scuole di Roma e della sua provincia che si sfideranno nelle mille partite del Torneo Volley Scuola - Trofeo Acea 2019.
“Partecipare come sponsor a questo progetto, pensato per diffondere la cultura dello sport e della socialità nelle scuole, è una grande soddisfazione per ACEA che, legando il suo nome da venticinque anni a quest’iniziativa, testimonia concretamente di credere nel valore etico e sociale della pratica sportiva”.

“Anche nell’edizione 2019 l’obbiettivo è coniugare la competizione agonistica con iniziative di carattere educativo, didattico e solidale che promuovono progetti legati alla creatività e alla difesa dell’ambiente, al fine di offrire ai giovani la possibilità di prendere parte a un percorso formativo interdisciplinare. ACEA, quest’anno in particolare, ha collegato al contest sportivo una campagna sull’uso consapevole dell’acqua con l’obiettivo di sensibilizzare gli studenti ai temi della sostenibilità, uno dei valori fondanti del nostro dna aziendale”.

Michaela Castelli
Presidente di Acea S.p.A.

 

Nicola Zingaretti - Presidente della Regione Lazio

La Regione Lazio sarà sempre al fianco di manifestazioni come Volley Scuola: un modello della forza positiva dello sport e di come sia importante creare occasioni per mettere insieme le forze migliori del territorio. Il Comitato FIPAV Lazio ha ideato una sorta di laboratorio nel quale convivono idee, fantasia, sano agonismo, divertimento e aggregazione. Tutti elementi che regalano ai ragazzi e ai loro docenti un motivo d’incontro e di confronto, in un contesto di integrazione e coesione di cui la nostra società ha oggi davvero bisogno.

È per questo che la Regione Lazio ha sempre guardato con interesse al mondo del Volley e con esso ha condiviso un percorso comune fatto di aiuti concreti e significativi nei confronti delle scuole. Dove si ha voglia di crescere, ispirandosi a solidi valori etici e morali, noi ci saremo sempre, abbiamo il dovere di esserci.

Ai ragazzi che si accingono a scendere in campo spinti per difendere con orgoglio i colori della propria scuola, ai docenti che svolgono un ruolo fondamentale e non sempre facile, agli istituti partecipanti e agli amici della FIPAV, va il nostro saluto più sincero.

Nicola Zingaretti
Presidente della Regione Lazio

 

Luciano Cecchi - Ideatore Volley Scuola

Dopo ventisei anni, che hanno coinvolto varie generazioni di alunni e docenti, provo le stesse emozioni, la stessa sottile tensione dei giorni che precedono ogni vigilia, lo stesso entusiasmo della prima volta, il conforto di una crescita che non solo non ne ha snaturato l’idea originaria, ma che, anzi, ne ha rafforzato la funzione e l’immagine.

È la sensazione che mi avvolge pensando a Volley Scuola, alla passione di chi lo gioca e di chi lo organizza, di chi lo vive come momento clou di un intero anno scolastico. Una sensazione che mi fa pensare quasi a un sogno; quando l’evento prese forma da un’idea che mi portavo dentro da tempo, non avrei mai creduto che si consolidasse in tal modo all’interno del mondo Scolastico. Lo sport a scuola, nei termini che dovrebbero sancire la modernità e la lungimiranza di un Paese, continua a essere una chimera, il nostro Torneo ha supplito in buona misura. Per il futuro si intravedono segnali di cambiamento e questo non può non farci piacere.

Di Volley Scuola, insomma, siamo orgogliosi, un sentimento che condividiamo con il MIUR, il Corriere dello Sport, con gli Enti Locali. Un discorso a parte riguarda ACEA, non solo come sponsor, ma come amica, compagna di viaggio che condivide con noi ogni momento, ogni emozione. In bocca al lupo ragazzi, professori e famiglie.

Luciano Cecchi
Ideatore Volley Scuola

Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni