Volley Scuola, nello Junior Maschile tutto facile per l'Orazio

 

Intensa giornata di gare per Volley Scuola, manifestazione che è decisamente entrata nel vivo. Una sola gara nello Junior Femminile. Finisce 3-0 la gara del girone B tra Istituto Cristo Re e Liceo Classico Dante Alighieri in favore delle padrone di casa. Nello Junior Maschile buona la prima per l'Istituto Tecnico per il Turismo Statale Livia Bottardi. Contro il Liceo Scientifico Edoardo Amaldi finisce infatti 2-1 in favore della squadra di casa che ottiene primo e secondo set. Nel girone H l'Istituto d'Istruzione Superiore Sandro Pertini Genzano cala il tris all'Istituto Professionale Maffeo Pantaleoni mentre nel girone O l'Istituto Cristo Re cade in casa sotto il colpi del Liceo Classico Orazio. Nell'altra gara del girone O vince il Liceo Classico Giulio Cesare nel match casalingo contro l'Istituto Tecnico Commerciale e per Geometri Carlo Matteucci. Sorridono nel girone P i ragazzi dell'Istituto D'Istruzione Superiore Di Vittorio-Lattanzio dopo il secco 3-0 rifilato agli avversari del Liceo Scientifico Statale Tullio Levi Civita. Nell'Open Femminile, girone L, il Liceo Scientifico Statale Teresa Gullace Talotta strappa la vittoria all'Istituto d'Istruzione Superiore Jean Piaget-Diaz per 2-1 aggiudicandosi primo e terzo set. Gara avvincente anche tra due licei scientifici: il Pasteur e il Farnesina. Nella doppia sfida, Open Femminile e Maschile, il Farnesina ottiene il successo nella categoria femminile, mentre nel maschile sono i ragazzi di casa ad esultare dopo un match entusiasmante.

 

Così gli studenti del Cicerone raccontano la loro vittoria sul Villa Sora «Inizio scintillante del Villa Sora che ottiene il primo set, ma il Cicerone, grazie all'organizzazione difensiva, non si arrende e si aggiudica il secondo set. Nel terzo si assiste ad un equilibrio tra le due formazioni, da evidenziare le schiacciatrici del Villa Sora, il libero e l'opposto del Cicerone. Buona la prestazione complessiva in battuta”. Niente da fare per le padrone di casa, finisce 1-2 in favore delle ospiti.

 

I RISULTATI

 

Junior Femminile - Girone B: Istituto Cristo Re - Liceo Classico Dante Alighieri 3 – 0

 

Junior Maschile - Girone G: I.T.T. Bottardi - Liceo Scientifico E. Amaldi 2 – 1 (25-09, 25-15, 23-25); Girone H: IIS Sandro Pertini Genzano - Ip Maffeo Pantaleoni 3 – 0 (25-07, 25-18, 25-12); Girone O: Istituto Cristo Re - Liceo Classico Orazio 0 – 3 (08-25, 13-25, 16-25); Liceo Classico Giulio Cesare - Itcg Matteucci 3 – 0 (25-21, 25-21, 25-22); Girone P: Lss Tullio Levi Civita - IISS Di Vittorio-Lattanzio 0 – 3 (19-25, 20-25, 16-25)

 

Open Femminile - Girone C: Liceo Scientifico L.Pasteur - L. S. Farnesina 0 – 3 (19-25, 24-26, 16-25); Girone D: Liceo Cicerone - Ist. Salesiano Villa Sora 1 – 2 (15-25, 25-22, 18-25); Girone L: IIS Jean Piaget-Diaz - L.S.S. Teresa Gullace Talotta 1 – 2 (21-25, 25-17, 18-25)

 

Open Maschile - Girone D: Liceo Scientifico L.Pasteur - L. S. Farnesina 3 – 0 (28-26, 25-12, 25-17)

 

PROGRAMMA 25 FEBBRAIO

 

Junior Femminile - Girone D: ore 10 (Roma) I.I.S. Via Dei Papareschi - I.T.C.G. Federico Caffe'; Girone E: ore 10.30 (Roma) Ist. Magistrale G.Bruno - IIS Adriano Petrocchi; Girone G: ore 10.30 (Roma) I.S. De Mattias - C.S.P. Manieri-Copernico

 

Junior Maschile - Girone B: ore 10.30 (Roma) Liceo Scientifico G.Peano - I.I.S. De Pinedo Colonna; Girone F: ore 11 (Roma) Ist. J. Von Neumann - IIS Adriano Petrocchi; Girone I: ore 09.30 (Roma) IIS Jean Piaget-Diaz - IIS E. Ferrari; Girone L: ore 14.45 (Roma) Liceo St. B.Russell - I. Charles Darwin

 

Open Femminile - Girone E: ore 11.30 (Roma) Liceo Scientifico G.Peano - I.T.A.S. G. Garibaldi; Girone M: ore 11 (Roma) L.C. Aristofane - I.T.T. Bottardi

 

Open Maschile - Girone A: ore 11 (Roma) I.I.S. Via Dei Papareschi - I.T.C.G. Federico Caffe'; ore 12.30 (Roma) Liceo Sc. G.B. Morgagni - L.C. L. Manara; Girone C: ore 10.30 (Ostia) Itis M. Faraday - I.I.S. Paolo Baffi Fiumicino; Girone F: ore 10 (Roma) L.C. Aristofane - Ist. Magistrale G.Bruno

 

 

 

 

Volley Scuola, il Vivona c'è!

Nelle partite odierne di Volley Scuola trionfa il Vivona. Nella doppia sfida, Junior Femminile e Maschile, contro l'Istituto Vincenzo Arangio Ruiz, il liceo dell'Eur ottiene due vittorie per 3-0. Nel girone C dello Junior Maschile cade invece l'Istituto Professionale di Stato per l'Industria e l'Artigianato Edmondo De Amicis nel match contro il Licei Vittoria Colonna. I padroni di casa vincono il primo set, ma si arrendono negli altri due regalando la vittoria agli ospiti per 2-1. Nell'Open Femminile l'Istituto Tecnico Commerciale e per Geometri Carlo Matteucci cala il tris ai danni dell'Istituto d'Istruzione Superiore Ettore Majorana Guidonia. C'è voglia di rivincita delle ragazze del Matteucci, desiderose di vincere il torneo dopo il terzo scalino del podio ottenuto lo scorso anno. Programma ricco di gare per il 24 febbraio. Nello Junior Femminile si sfideranno alle ore 10 l'Istituto Cristo Re e il Liceo Classico Dante Alighieri. Nello Junior Maschile l'Istituto d'Istruzione Superiore Via Beata Maria de Mattias cercherà di ottenere la vittoria in casa contro l'Istituto Tecnico Indusriale Statale Armellini, mentre a Genzano si sfideranno alle 11 il Sandro Pertini e l'Istituto Professionale Maffeo Pantaleoni. Nel girone G l'Istituto Tecnico per il Turismo Statale Livia Bottardi, dopo aver conquistato il terzo posto nel Volley Scuola 2015, vorrà subito partire forte nella casalinga contro il Liceo Scientifico Edoardo Amaldi. Nell'Open Femminile sarà battaglia a suon di schiacciate tra il Liceo Cicerone e l'Istituto Salesiano Villa Sora, che si sfideranno a Frascati a partire dalle ore 10. Sarà una doppia sfida nell'Open tra Liceo Scientifico Louis Pasteur e Farnesina: alle 10.30 scenderanno in campo i ragazzi, mentre alle 11.30 sarà la volta delle ragazze.

RISULTATI

Junior Femminile - Girone A: Liceo Classico F.Vivona - I.T.S. Vincenzo Arangio Ruiz 3 – 0 (25-04 25-10, 25-15)

Junior Maschile - Girone A: Liceo Classico F.Vivona - I.T.S. Vincenzo Arangio Ruiz 3 – 0 (29-27, 28-26, 25-18); Girone C: Ipsia E. De Amicis - Licei Vittoria Colonna 1 – 2 (25-20, 22-25, 20-25)

Open Femminile - Girone N I.S.S. Majorana Guidonia – I.T.C.G. Matteucci 0 – 3 (07-25, 15-25, 08-25)

 

PROGRAMMA 24 FEBBRAIO

Junior Femminile - Girone B: ore 10 (Roma) Istituto Cristo Re - Liceo Classico Dante Alighieri

Junior Maschile - Girone C: ore 11.30 (Roma) I.S. De Mattias - Itis G. Armellini; Girone G: ore 9.30 I.T.T. Bottardi - Liceo Scientifico E. Amaldi; Girone H: ore 11 (Genzano) IIS Sandro Pertini Genzano – I.P. Maffeo Pantaleoni; Girone O: ore 11.30 (Roma) Istituto Cristo Re - Liceo Classico Orazio

Open Femminile - Girone C: ore 11.30 (Roma) Liceo Scientifico L.Pasteur - L. S. Farnesina; Girone D: ore 10 (Frascati) Liceo Cicerone - Ist. Salesiano Villa Sora; Girone L: ore 10 (Roma) IIS Jean Piaget-Diaz - I.S.S. Teresa Gullace Talott

Open Maschile - Girone D: ore 10.30 (Roma) Liceo Scientifico L.Pasteur - L. S. Farnesina

Volley Scuola, il Pacinotti-Archimede raddoppia nell'Open

Dopo i due anticipi della scorsa settimana prende ufficialmente il via il torneo Volley Scuola. Nello Junior Maschile il Liceo Classico Vittorio Emanuele II cala il tris ai danni del Liceo Scientifico Talete, mentre nell'altra gara della categoria il Liceo Scientifico Newton si arrende al Manieri-Copernico B. Match in bilico fino all'ultimo con i padroni di casa che conquistano primo e terzo set, vincendo così 2-1. Nell'Open Femminile è ancora scontro tra Talete e Vittorio Emanuele II, stavolta però ad avere la meglio sono le ragazze del liceo del quartiere Prati, un secco 3-0. Prima vittoria nel girone M per il Liceo Scientifico Nomentano, già vincitore delle edizioni 2013, 2014, 2015 nella categoria Open. Vittoria convincente dell'Istituto d'Istruzione Superiore Leonardo Da Vinci Maccarese contro l'Istituto Statale d'Istruzione Superiore Giuseppe Di Vittorio Ladispoli. Due successi infine per l'Istituto Pacinotti-Archimede: nell'Open Femminile, girone N, finisce 3-0 contro il Liceo Statale Gaio Valerio Catullo. Stesso risultato nell'Open Maschile contro l'Istituto Tecnico Enrico Fermi.

RISULTATI

Junior Maschile - Girone E: Liceo Scientifico Talete - Liceo Classico V. Emanuele II 0 – 3 (20-25, 15-25, 22-25); Girone L: C.S.P. Manieri-Copernico B - Liceo Scientifico I.Newton 2 – 1 (25-14, 20-25, 25-12)

Open Femminile - Girone C: Liceo Scientifico Talete - Liceo Scient. V. Emanuele II 3 – 0 (25-15, 25-18, 25-16); Girone G: IIS L. Da Vinci Maccarese - I.S.I.S. Di Vittorio Ladisp. 3 – 0 (25-21, 25-19, 25-18); Girone M: Liceo Classico Giulio Cesare - Liceo Scientifico Nomentano 0 – 3 (08-25, 09-25, 18-25); Girone N: I.T. I. Pacinotti-Archimede - Liceo Statale G.V. Catullo 3 – 0 (25-11, 25-11, 25-16)

Open Maschile - Girone E: I.T.I. Pacinotti-Archimede - Ist.Tecn.Enrico Fermi 3 – 0 (25-07, 25-11 25-15)

 

PROGRAMMA 23 FEBBRAIO

Junior Femminile - Girone G: ore 10 (Roma) Ipsia E. De Amicis - Liceo St. B.Russell

Junior Maschile - Girone C: ore 11 (Roma) Ipsia E. De Amicis - Licei Vittoria Colonna; Girone O: ore 10 (Roma) Liceo Classico Giulio Cesare - Itcg Matteucci; Girone P: ore 11.30 (Roma) Lss Tullio Levi Civita- IISS Divittorio Lattanzio

Volley Scuola: è subito duello Virgilio-Visconti

Ha finalmente preso il via Volley Scuola 2016! Ad aprire la 23^ edizione del torneo di pallavolo sono il Liceo Classico Virgilio e il Liceo Ginnasio Ennio Quirino Visconti, avversari nella categoria Junior Maschile e Open Femminile. Nello Junior i padroni di casa chiudono il primo set sul punteggio di 25 a 17. Il Visconti però non si arrende e accorcia nel secondo sul punteggio di 25-22. Nel finale il Virgilio alza il tiro, mette il turbo e si aggiudica l'incontro vincendo per 2 a 1. Nell'Open Femminile ad esultare sono invece le ragazze ospiti. Il Virgilio si aggiudica la prima manche, ma il risultato è incerto e con orgoglio il Visconti strappa la vittoria finale di 2 a 1. L'appuntamento con le altre gare è per lunedì 22 febbraio.

RISULTATI

Junior Maschile - Girone E: Liceo Classico Virgilio - Liceo Ginnasio E.Q. Visconti 2 – 1 (25-17, 22-25, 25/16)

Open Femminile - Girone O: Liceo Classico Virgilio- Liceo Ginnasio E.Q. Visconti 1 – 2 (25-21, 21-25, 23-25)

IL PROGRAMMA DEL 22 FEBBRAIO

Junior Femminile - Girone A: ore 12 (Roma) Liceo Classico F.Vivona - I.T.S. Vincenzo Arangio Ruiz

Junior Maschile - Girone A: ore 13 (Roma) Liceo Classico F.Vivona - I.T.S. Vincenzo Arangio Ruiz; Girone E: ore 10 (Roma) Liceo Scientifico Talete - Liceo Classico V. Emanuele II; Girone L: ore 10 (Roma) C.S.P. Manieri-Copernico B - Liceo Scientifico I.Newton

Open Femminile - Girone C: ore 11 (Roma) Liceo Scientifico Talete - Liceo Scient. V. Emanuele II; Girone G: ore 11 (Maccarese) IIS L. Da Vinci Maccarese - I.S.I.S. Di Vittorio Ladispoli; Girone M: ore 10.30 (Roma) Liceo Classico Giulio Cesare - Liceo Scientifico Nomentano; Girone N: ore 11.30 (Roma) I.T. I. Pacinotti-Archimede - Liceo Statale G.V. Catullo; ore 11 (Guidonia) I.S.S. Majorana Guidonia - ITCG Matteucci

Open Maschile - Girone E: ore 10 (Roma) I.T.I. Pacinotti-Archimede - Ist.Tecn.Enrico Fermi

Grande copertura mediatica per la presentazione di Volley Scuola 2016

 

La conferenza stampa di Volley Scuola ha avuto un grande eco sulla stampa e sui media, tanti gli articoli pubblicati tra giornali e testate online, dal Corriere dello Sport che ha dedicato una pagina intera con foto, interviste ai protagonisti, approfondimenti.

La stessa testata sportiva ha riservato nell'apposita sezione volley del proprio sito uno speciale. E poi ancora Tempo, agenzie come Dire, Aska, Olimpo Press, giornali web com Roma Online, etc..

Molti i servizi mandati in onda su vari telegiornali, da Rai Tre a Retesole, passando per Gold Tv. Tante le interviste lanciate sul piccolo schermo per un grande richiamo.

Una selezione della rassegna stampa

 

servizio RAI TRE

servizio Retesole

servizio Gold Tv con interviste

Progetto Fipav, ANSF e Polizia di Stato – Servizio di Polizia Ferroviaria

 

Come indica la sua storia, il Torneo Volley Scuola si è sempre prestato con grande slancio alla Solidarietà e all'Educazione Civica, potendo contare sulla stretta collaborazione con le Autorità Scolastiche e su una numerosissima platea di giovani attenta a recepire gli insegnamenti e i valori che sono l'essenza stessa della nostra disciplina.

In campo educativo ci piace ricordare le campagne sull'uso consapevole dell'acqua con l'ACEA e sull'utilizzo del WEB con la Polizia Postale, in quello della solidarietà le iniziative con l'AISM, la Fondazione Fatebenefratelli, l'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, la trasmissione di Radio2 "Il ruggito del coniglio" per l'abbattimento del muro dell'indifferenza.

Nel segno della continuità in questo virtuoso percorso, il nostro evento si lega da quest'anno all'Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie e alla Polizia di Stato – Servizio di Polizia Ferroviaria. Grazie a un Protocollo d'intesa con la FIPAV esse porteranno in tutta Italia un progetto che illustrerà semplici, ma basilari regole comportamentali per la corretta fruizione delle infrastrutture ferroviarie.

Un progetto di grande significato del quale siamo molto orgogliosi. Esso si prefigge di chiamare gli studenti all'assunzione di una consapevole forma di autotutela che intende coniugare il doveroso senso civico nella vita di tutti i giorni con quello che necessariamente deve riguardare lo sport, se inteso non solo come momento di divertimento, di sano agonismo e di aggregazione, ma anche come momento di crescita del cittadino di domani.

Rispetto al calendario del progetto nazionale, Volley Scuola farà da apripista alle manifestazioni previste in altre città d'Italia dal protocollo tra Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie, Polizia di Stato – Servizio di Polizia Ferroviaria e Fipav, ed è per questo che sarà ancora più intenso il clima di entusiasmo che ne caratterizza la storia da ventitre anni.

Un clima d'entusiasmo che vede ancora una volta raccolte attorno a noi MIUR, Ufficio Scolastico Regionale, il Roma Capitale, l'ACEA, la Regione Lazio, la Città Metropolitana di Roma Capitale, altro motivo d'orgoglio per quella che è ormai una recita corale del territorio.

Zingaretti: “Volley Scuola è una bella storia di successo”

 

Tante le autorità politiche e sportive intervenute alla conferenza stampa di presentazione della 23ma edizione.

Andrea Burlandi, presidente Fipav Lazio: “Sono onorato della presenza di tante istituzioni, tutti  insieme a testimoniare quanto questo torneo sia importante non solo per il nostro movimento, ma per la scuola. Volley Scuola è portatore di valori, è un grande contenitore che coinvolge tante componenti e proprio per questo mantiene dopo 23 anni ancora un grande fascino e una grande importanza. Per il terzo anno Volley Scuola sarà un bel volano per la tappa italiana di World League di fine giugno. Ci aspettiamo la grande onda azzurra a riempire il PalaLottomatica in una tre giorni di grande spettacolo. A poche settimane dall’Olimpiade di Rio de Janeiro l’Italia sfiderà USA, Australia e Belgio”.

Nicola Zingaretti, Presidente Regione Lazio: “Volley Scuola è una grande festa di sport, un’iniziativa ormai entrata a far parte a pieno titolo del patrimonio sportivo e scolastico di tutta la regione. È importante prendere a riferimento il numero 23, molti ragazzi presenti oggi neanche erano nati quando è stato ideato, vuol dire che la formula funziona. Volley Scuola è una bella storia di successo, la pallavolo ci ha aiutato nella politica dello sport. Abbiamo dimostrato con vari interventi di come si possa praticare sport nelle scuole. Abbiamo lanciato per le scuole un bando per efficientamento energetico, si risparmieranno 30mila l'anno. Scuola di squadra è un progetto semplice che lanceremo la prossima settimana per dare attrezzature sportive nuove alle scuole".

Carlo Magri, Presidente Fipav. “Dopo tanti anni vedo ancora tanta passione, la pallavolo è entrata in maniera forte  nelle scuole, ha una funzione sociale importante che va al di là dello sport. Volley Scuola è un’iniziativa sempre nuova, che fa giocare a pallavolo e avvicina anche come spettatori tanti ragazzi”.


Luciano Cecchi, Consigliere Fipav, “Dopo tanti anni questo torneo continua a vivere, rinnovandosi sempre, la formula è vincente. Volley Scuola non è soltanto schiacciate, infatti ogni anno lanciamo messaggi importanti ed educativi, con ANSF e Polizia di Stato vogliamo entrare nelle scuole ed educare i nuovi cittadini del domani. Saranno organizzati dei convegni per portare un messaggio diretto ai ragazzi. Volley Scuola è una manifestazione che guarda a Roma 2024, c’è attenzione da parte del Comitato Organizzatore”.

Mauro Alessandri, Vice Sindaco Città Metropolitana di Roma Capitale. "Ci vuole non solo passione e grande spirito di organizzazione, ma anche nervi saldi e impegno per progettare, per 23 anni, una manifestazione come questa. Sport e educazione stanno insieme, in un'occasione non solo per competere ma per conoscersi e confrontarsi su temi di attualità. È la base per avviare una nuova stagione culturale, fondata su principi e valori comuni. A noi compete la manutenzione e la sicurezza degli edifici scolastici, lavoriamo per rendere più dignitosi gli spazi in cui studiano e giocano i nostri studenti e per crearne di nuovi. Lo facciamo in un momento di crescente difficoltà, e le parole del Presidente Zingaretti ci rassicurano: nonostante tutto possiamo credere di potervi consegnare spazi sempre più adeguati e dignitosi".

Maurizio De Angelis, Acea. “Siamo molto affezionati alla manifestazione perché c’è sempre stato un grande coinvolgimento del mondo scolastico. Si coniuga sport e attività formativa con temi importanti come l’acqua, l’elettività e l’ambiente”.

Amedeo Gargiulo, Direttore ANSF, Agenzia Nazionale Sicurezza Ferroviaria. “Esiste un problema educativo che si ripercuote in situazioni di pericolo legate a comportamenti errati. In Italia ogni anno muoiono e rimangono ferite circa 100 persone in stazioni o passaggi a livello, di queste 85 a causa di disattenzione o superficialità. Vogliamo lavorare insieme per cercare di eliminare queste disattenzioni, legate a diseducazione, attraverso Volley Scuola lo potremo fare”.

Armando Nanei, Direttore Polizia di Stato – Servizio di Polizia Ferroviaria: “Siamo onorati di partecipare per la prima volta a questo torneo, voglio seguire lo slogan “c'è più sicurezza insieme”, tutti dobbiamo partecipare alla nostra sicurezza, dobbiamo vedere e segnalare, bisogna avere fiducia nella polizia, questo il messaggio da dare ai giovani. Dobbiamo rendere sicure le stazioni, luoghi di giovani, a Termini ogni giorni transitano 500mila persone”.

Maura Catalani del MIUR.  “Grazie a questa manifestazione c’è sempre un grande coinvolgimento della scuola, lo sport entra negli istituti ed educa i giovani”.

Lidia Cangemi, Dirigente Scolastica del Liceo Scientifico JF Kennedy.  “In questa edizione 2016 il mio istituto parteciperà con una doppia veste, oltre al campo siamo presenti con Voicebook radio, la voce narrante e ufficiale della manifestazione. Con l’alternanza scuola-lavoro i ragazzi si preparano al mondo lavorativo”.

Presenti molti testimonial dalle ragazze del Volleyrò Casal de’ Pazzi, Giulia Melli, Giulia Mancini, Sylvia Nwakalor ai ragazzi del Club Italia di serie A2 maschile come il capitano Andrea Argenta, Francesco Zoppellari e Gianluca Galassi, in prima fila anche i ragazzi della Globo Scarabeo Civita Castellana, Mauro Sacripanti, vincitore di due edizioni e a caccia della terza, e Adriano Paolucci. “È un torneo splendido, posso dire con orgoglio di averci giocato e di averlo anche vinto, lancia i ragazzi verso questo sport”.

Presenti anche Claudio Martinelli (Presidente CP Roma), Laura Bruschini (Consigliere Fipav Lazio), Roberto Tavani della Regione Lazio, Michele Totite, allenatore del Club Italia di A2 e Bruno Morganti, secondo allenatore B2 Club Italia e nazionale under 19. Simonetta Avalle e Mario Barbiero. “A scuola si gioca senza esser pressati dall'allenatore, è puro divertimento. Volley Scuola è una manifestazione straordinaria, i grandi atleti ancora si ricordano le belle emozioni vissute”.

FOTO MATTEO PUCCI

Volley Scuola, tra tradizione e grandi novità parte l'attesissima 23^ edizione

 

In una sala Auditorium gremita in ogni ordine di posto è stata presentata la ventitreesima edizione di “Volley Scuola” , che si presenta al via con grandi novità, senza dimenticare i valori che da sempre l’hanno contraddistinto. Esso, infatti, nel solco di una formula consolidata e di successo, si lega da quest'anno all'ANSF, Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie e alla Polizia di Stato – Servizio di Polizia Ferroviaria. Grazie a un Protocollo d'intesa con la FIPAV esse porteranno insieme alla nostra Federazione un progetto in tutta Italia, ispirato a semplici, ma basilari regole comportamentali  circa la corretta fruizione delle infrastrutture ferroviarie. Volley Scuola, farà, dunque, da apripista al lancio dell’idea che chi rispetta le regole dello sport vero, può e deve farlo anche nella vita di tutti i giorni.

Tante le istituzioni che da sempre sono vicine a Volley Scuola, Roma Capitale, Regione Lazio, Città Metropolitana di Roma Capitale, CONI Regionale e CIP Lazio. Profonda la simbiosi con l’Ufficio Regionale Scolastico del MIUR che ha contribuito a consolidare il ruolo educativo dell'evento.

 

Un discorso e un grazie particolare meritano per il loro continuo e costante supporto  tantol’ACEA, fedele compagna da 22 anni, quanto il Corriere dello Sport. La prima é la storia stessa del torneo perché grazie al suo sostegno e al costante contributo di idee, Volley Scuola è riuscito a sviluppare in pieno il suo format, con iniziative ogni anno più belle. L'ACEA in perfetta sinergia con Roma Capitale resta la più convinta supporter del nostro evento. Il secondo, presente sin dalla prima edizione, ha visto nascere il Torneo nella sua sede, contribuendo alla sua affermazione con un impegno costante e con il racconto appassionato delle sue vicende, non solo quelle del campo, ma di quelle scaturite dalle emozioni dei concorsi e degli eventi collaterali.

FOTO MATTEO PUCCI CLICCA QUI

 VOLLEY SCUOLA, ANCHE UNA QUESTIONE DI GRANDI NUMERI

 Sempre ben saldo il livello numerico delle partecipazioni, impreziosite e incrementate dalle due sezioni speciali riservate alla versione sulla sabbia e al sitting volley. Solo nell'indoor, al via ci saranno ben 157 squadre maschili e femminili nelle categorie Junior (53 squadre maschili e 26 femminili) e Open (27 squadre maschili e 51 femminili), in rappresentanza di 100 Istituti Scolastici Superiori di Roma e Provincia. Le gare, quasi 600 nell’arco di tre mesi, si disputeranno da febbraio alla fine di maggio.

 L' "ALTRO" TORNEO, BEACH VOLLEY SCUOLA, SITTING VOLLEY E I CONCORSI,

 Confermati a gran richiesta il Beach Volley Scuola, giunto alla sesta edizione e in grande crescita sotto il profilo della partecipazione, ma soprattutto il Sitting Volley, disciplina ben orientata al concetto di una reale integrazione senza frontiere. Il calendario di tali avvenimenti sarà stilato nelle prossime settimane. Attesi numeri in crescita.

Volley Scuola, però, non è solo schiacciate; un importante capitolo a parte lo scrivono i concorsi che richiamano non solo coloro che scendono in campo, ma tutti gli studenti all’uso della fantasia, come “Raccontaci Volley Scuola”, “Click & Volley”, “Comics on the net” e la coniatura di slogan sull’uso consapevole dell’acqua. Di certo gli alunni, sulla falsariga del 2015 e in collaborazione con l’Associazione per Franco Favretto, non vorranno far mancare spunti creativi sul

grande sogno di Roma, quello legato alle Olimpiadi del 2024.

 

I SOCIAL, IL WEB, LA WEB RADIO

In tema di social, dopo essersi incamminato sulle strade di Twitter, Facebook e Instagram, tutt’ora percorse, a partire dal 2016 Volley Scuola darà spazio alla novità You Tube, un modo veloce per seguire il torneo anche attraverso i video. Non mancherà, direttamente a cura degli studenti, la voce narrante di VoiceBookRadio, canale fruibile sul web tramite PC e su Smartphone. Ogni martedì, all’interno di “Volley Scuola On Air” (17.30 – 18,00), i ragazzi intervisteranno un professore in rappresentanza di un istituto.

Il sito www.volleyscuola.it accompagnerà alunni e professori in questa avventura con un look che ormai si rinnova in ogni edizione e con una piattaforma multimediale che permetterà la votazione diretta dei vari concorsi.

 

VOLLEY SCUOLA E I GRANDI EVENTI INTERNAZIONALI, LA STORIA SI RIPETE

Nel rispetto di una tradizione che ogni anno trova sempre nuovi, straordinari stimoli, anche nel 2016 i giovani protagonisti di Volley Scuola faranno parte dell’esercito di fan chiamati ad applaudire la Nazionale Italiana maschile, impegnata nei giorni 24, 25, 26 giugno al PalaLottomatica in un affascinante girone della WORLD LEAGUE, insieme a USA, Belgio e Australia. Il giusto viatico per augurare agli Azzurri “buon viaggio verso RIO”.

Volley Scuola 2016 – Ecco il podio delle iscrizioni

Ieri si sono aperte ufficialmente le iscrizioni per la 23esima edizione di Volley Scuola e già si registrano i primi istituti iscritti.

Il primato della scuola più veloce è toccato all’ITCG Carlo Matteucci che ha scritto il proprio nome nello Junior maschile e nell’Open femminile sotto la guida del Prof. Sergio De Pinto.

La seconda scuola iscritta è il Liceo Plauto che giocherà nell’Open femminile, a guidare i ragazzi saranno i docenti Eugenio Perini e Alessandro Alessandrini.

Il terzo iscritto è l’Ist. Tec. Ind. H.Hertz che disputerà lo Junior maschile con il prof. Antonio Frustaci.

Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni